Informativa D.Lgs. 196/2003

INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 PER IL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI SENSIBILI E GENETICI

Documento informativo ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196

Gentile Cliente

La presente per comunicarle che, ai sensi del D.Lgs. 196/2003, istitutivo della normativa in materia di tutela delle persone fisiche e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, la gestione delle informazioni che La riguardano avverrà nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali di ogni persona, nonché della dignità dell’interessato con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati. Il trattamento sarà quindi improntato a principi di correttezza, liceità, legittimità, indispensabilità e non eccedenza rispetto agli scopi per i quali sono raccolti i dati stessi. In particolare i dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche nonché lo stato di salute possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto dell’interessato o dell’esercente la patria potestà sul minore. Di seguito cercheremo di spiegarle le modalità e le finalità con le quali verranno trattare le informazioni che la riguardano e, per questo motivo, la preghiamo di leggere attentamente il contenuto di queste righe, perché è necessario che il consenso che Lei vorrà prestarci sia un consenso consapevole e informato.

TITOLARE

• Il Titolare del trattamento è il l’I.M.P.P. La Nostra Scuola – Centro di Riabilitazione.

RESPONSABILE

• Il responsabile del trattamento è la Dott.ssa Caruso Antonella la quale è anche la persona incaricata per il riscontro dell’interessato al trattamento dei dati.

FINALITA’

• I dati personali comuni e sensibili da Lei forniti verranno trattati per le sole finalità di:

  1. Prevenzione al fine primario di tutelare la salute della persona assistita
  2. Attività di valutazione e di riabilitazione
  3. Erogazione e gestione dei servizi sanitari in applicazione del ciclo di trattamento riabilitativo
  4. Attività correlate al trattamento riabilitativo che coinvolgono il Ministero della Salute, il Ministero della Pubblica Istruzione, le Scuole pubbliche e/o private di ogni ordine e grado, l’Assessorato Sanità Regionale, le Azienda Sanitarie Locali, il Tribunale dei minori, le eventuali Società o Cooperative di intercomunicazione con le A.S.L., gli Enti appartenenti al S.S.N. e le attività di tirocinio autorizzate dal S.S.N.
  5. Attività di programmazione, gestione e controllo dell’assistenza sanitaria
  6. Attività amministrativo-contabili correlate a quelle di prevenzione, diagnosi e cura.

Il trattamento dei dati è indispensabile per poter effettuare le prestazioni richieste. Il mancato consenso al trattamento da parte di entrambi i genitori comporta l’impossibilità di eseguire le prestazioni sanitarie richieste.

MODALITA’ DI TRATTAMENTO

I dati sono trattati con strumenti sia cartacei sia informatici, nel rispetto dei principi e delle regole concernenti le misure di sicurezza minime per evitare rischi di perdita, distruzione o accesso non autorizzato, nonché trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI

I dati personali possono essere oggetto di comunicazione per le finalità sopra esposte e nei limiti consentiti dalla normativa:

  • a responsabili e incaricati del trattamento;
  • a personale medico, paramedico e terapeutico
  • agli Enti indicati nelle “Finalità”per adempiere ad obblighi di legge
  • a compagnie di assicurazione
  • ad altri soggetti pubblici e/o privati per finalità istituzionali
  • all’Autorità giudiziaria e/o Autorità di pubblica Sicurezza nei casi espressamente previsti dalla legge

In generale i dati personali anagrafici, fiscali sono comunicati a soggetti terzi determinati solo per esigenze di corretta gestione amministrativa e contabile della prestazione richiesta. Le ricordiamo che gli incaricati hanno l’obbligo, per i dati sanitari, di rispettare il segreto professionale.

DIRITTI DELL’INTERESSATO

  1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la loro comunicazione in forma intellegibile.
  2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: a. dell’origine dei dati personali; b. delle finalità e modalità del trattamento; c. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5, comma 2; d. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venire a conoscenza3.
  3. L’interessato ha diritto di ottenere: a. l’aggiornamento, la rettifica ovvero l’integrazione dei dati; b. la cancellazione, la trasformazione o il blocco dei dati in violazione di legge;
  4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta; b. al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione.

Proseguendo nella navigazione di questo sito accetti l'utilizzo dei cookies. Più' info...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi